Il Calendario Giuliano

Il Calendario Giuliano

In epoca repubblicana i Romani usavano il cosiddetto calendario di Numa che fu soggetto ad abusi ed errori che portarono a uno sfasamento medio di tre mesi rispetto alle stagioni; l'estate era slittata a Ottobre e Novembre mesi che ai tempi di Numa erano autunnali.

Per rimettere ordine in questa situazione Giulio Cesare, verosimilmente durante la sua spedizione in Egitto del 47AC (-46), incaricò l'astronomo alessandrino Sosigene di progettare un nuovo calendario più funzionale (vedi passo di Plinio). Tale calendario, che prese il nome di giuliano, entrò in vigore nel 46AC (-45) che fu un anno del tutto eccezionale; per riallineare i mesi alle stagioni tradizionali si dovettero inserire due mesi straordinari tra Novembre e Dicembre oltre ad un'ultima intercalazione del mese Mercedonio (vedi un passo di Svetonio); si ritiene dunque che quell'anno sia stato di 456 giorni.

Il calendario andò a regime nel 45AC (-44): abolito il mese Mercedonio i mesi erano dodici alternativamente di 31 e 30 giorni, salvo Febbraio che ne aveva 29, e ogni 4 anni un giorno intercalare in più, detto bis-sextum; quest'ultimo anno prese il nome di bisestile. In questo modo l'anno viene ad avere una durata media di 365 giorni e 6 ore, alcuni minuti più del vero (e già Ipparco aveva calcolato tale lunghezza in 365g 5h e 55m, solo 7 minuti più della stima moderna), un errore che evidentemente Sosigene considerò trascurabile, ma che porterà molti secoli più tardi all'introduzione del calendario gregoriano. Il suo anno infatti di 365.25 giorni. comparato all'anno tropicale solare ed attuale di 365.24219878 giorni. fa accumulare così un giorno di errore riguardo all'anno solare ogni 128 anni. Essendo un puramente calendario solare, nessun tentativo è fatto per sincronizzare l'inizio di mesi alle fasi della Luna.

Nei primi anni di applicazione del nuovo calendario si verificò un errore di interpretazione delle regole stabilite da Sosigene e nell'anno -7 (8AC) Augusto dovette introdurre alcune correzioni.

Mesi nel 45AC
Gennaio 31
Febbraio 29 (30)
Marzo 31
Aprile 30
Maggio 31
Giugno 30
Quintile 31
Sestile 30
Settembre 31
Ottobre 30
Novembre 31
Dicembre 30
Anno 365 (366)

horizontal rule

Il Calendario Giuliano corretto da Augusto

La riforma del calendario voluta da Giulio Cesare ebbe un avvio piuttosto travagliato.
bulletnel 44AC (-43) dopo l'assassinio di Cesare il mese Quintile fu in suo onore ribattezzato Iulius (Luglio).
bulletnell'anno 8 AC (-7), fu scoperto un errore dei sacerdoti che avevano intercalato l'anno bisestile ogni tre anni invece che ogni quattro, fraintendendo le istruzioni di Sosigene (si veda ancora il passo di Plinio). Contando gli anni da 1 come facevano i romani tale errore diviene comprensibile: anno 1 (bisestile), anno 2, anno 3, anno 4 di nuovo bisestile. Con l'occasione il mese Sestile fu ribattezzato Augustus (Agosto) in onore dell'imperatore (lex pacuvia de mense augusto). La lunghezza di Agosto fu portata a 31 giorni (come Luglio) e per pareggiare i conti furono cambiate le lunghezze di Febbraio, Settembre, Ottobre, Novembre, Dicembre. (si veda in proposito un passo di Svetonio). Da allora queste lunghezze non sono state più modificate.
bulletPer rimediare all'errore che aveva già provocato uno sfasamento di 3 giorni Augusto ordinò che fosse sospesa l'intercalazione del giorno bisestile fino all'anno 8, che risulta quindi essere il primo anno bisestile dell'era cristiana.

La struttura del calendario non ha più subito modifiche significative, salvo per la piccola correzione nel computo degli anni bisestili del 1582 (calendario gregoriano). Nomi e lunghezze dei mesi sono ancora oggi quelle stabilite da Cesare e da Augusto.

N.B. Il Cappelli data il cambiamento del nome di Sestile in Agosto al 27AC (-26), ma il ricordato passo di Svetonio, nonché la datazione della Lex Pacuvia sono a favore dell'ipotesi qui riportata (vedi p.es. Principat d'Auguste (IV) o Augustean legislation).

Mesi dall'8AC
Gennaio 31
Febbraio 28 (29)
Marzo 31
Aprile 30
Maggio 31
Giugno 30
Luglio 31
Agosto 31
Settembre 30
Ottobre 31
Novembre 30
Dicembre 31
Anno 365 (366)

horizontal rule

testo originale © Paolo Bonavoglia

 raccolta per voi da Marcello Cristini dal sito